Ci risiamo: altra violazione di server

Stanotte ho contattato per caso il presidente del FLUG di Firenze, il quale mi ha accennato il fatto piuttosto grave e preoccupante che ha visto protagonista il loro server, cioè il “serverONE” famoso in tutta la Toscana come macchina di largo e lungo uso per i LUG toscani e altro…
Leggete il comunicato seguente, con la mente che non può non andare al caso Autisitici/Inventati, freschissimo nel nostro ricordo…
Esprimiamo con questo anche la nostra profonda solidarietà agli amici del FLUG, che conosciamo di persona, e a tutti gli altri che sono stati coinvolti…
Auspicando che certi “misteri” e intrusioni più o meno lecite, più o meno indebite e condotte più o meno discutibilmente, finiscano al più presto, così come sono iniziati…

Firenze, 27/06/2005

Oggi, durante un trasferimento fisico programmato del server del Firenze User Group, sono stati riscontrati i seguenti fatti:

* Il server (di tipo rack 1U) aveva il coperchio del case chiuso con le viti di fissaggio ma con un lato fuori dalle guide. Sono evidenti anche graffi sullo stesso coperchio dovuti all’inserimento e all’estrazione dall’armadio rack.

* Il cavo ide di collegamento del cdrom era completamente staccato;

* Le viti di fissaggio delle slitte dei dischi fissi erano mancanti;

Nessuno di questi fatti e’ riconducibile ad attivita’ note degli amministratori del sistema.

Elementari considerazioni di ci obbligano quindi a considerare il server compromesso a livello fisico.

Per questo motivo il server, che e’ stato spento oggi alle ore 11:45 (del 27/06/05), non verra’ riattivato come pianificato.

Il server verra’ riattivato non appena sara’ pronta una macchina completamente reinstallata; i servizi verranno ripristinati appena possibile, iniziando dalle mailing list, compatibilmente con i livelli di sicurezza ritenuti necessari per ciascuno di essi.

I servizi di posta elettronica e di mailing list saranno ripristinati entro le ore 12 GMT del 29 giugno 2005.

Gli altri servizi saranno riattivati successivamente, ed in accordo con le organizzazioni responsabili.

Comunicazioni e discussione ulteriori avranno luogo sulla lista generale di discussioni del F.L.U.G. (flug@firenze.linux.it); per accesso agli archivi della lista e per iscrizioni sara’ possibile visitare il link http://lists.firenze.linux.it/.

Per abbreviare i ritardi dovuti al tempo di propagazione del nuovo IP sara’ possibile collegarsi direttamente all’IP 62.48.34.105.

Si prega di dare la massima diffusione a questo comunicato, pubblicandolo od inoltrandolo ove ritenuto opportuno.

Saluti

Mattia Brunetti

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *