È nato SkoleLinux.it !

Piacendoci molto fare attività basate su che si rivolgano alle persone che hanno voglia di imparare, e quindi alle scuole, incontrare Claudio Carboncini in occasione della presentazione del nostro progetto LTSP all’istituto Rosmini, e poi Massimiliano, è stato un vero piacere e una sorpresa decisamente in positivo.
Al tempo, quasi due anni fa, lui ci raccontò di voler implementare un sistema simile a quello, ma di avere l’esigenza di INTEGRARE Windows e Linux, per dare a tutti gli utenti la possibilità di accedere agli stessi documenti qualsiasi sistema scegliessero, per rendere non traumatico il passaggio dall’uno all’altro e sostanzialmente eliminare ogni scusa o refrattarietà: se vuoi navigare usi quello sicuro, e se proprio “devi” puoi usare i tuoi documenti su l’uno e l’altro, indifferentemente.

Siamo andati a vedere il frutto dei loro sforzi lo scorso ottobre poco prima del Linux day, e siamo rimasti veramente colpiti non solo dall’impegno profuso per il proprio comprensorio scolastico (gli istituti superiori di Follonica), ma soprattutto per i risultati ottenuti: finalmente l’integrazione è realizzata, gli utenti possono usare Windows e Linux condividendo nativamente i documenti.
Attenzione, può sembrare una “semplice” adozione di un server Samba, ma è molto più di questo! Stiamo parlando di accesso centralizzato (à la active directory) e condivisione delle risorse, LTSP, gestione con pannelli di controllo e interfacce web, tutto in un’unica distribuzione.

SkoleLinux, appunto!

Per farlo Claudio e Massimiliano ne traducono la documentazione in italiano, si fanno aiutare dalla comunità internazionale per i loro problemi, e in breve danno vita a quello che pare sia il PRIMO caso di adozione di questo sistema in una scuola italiana.
La faccenda, con le sue impicazioni, è notevole e come detto ci ha colpito molto! Tanto che li abbiamo invitati a due Linux day consecutivi e come gruppo e associazione da adesso siamo ben lieti di dar loro tutto il nostro supporto affinché la comunità italiana di SkoleLinux si possa sviluppare, e che da un progetto realizzato ne nascano tanti altri.
Loro hanno dovuto farsi aiutare dall’estero, e se per tanti di noi questo non sarebbe stato un problema, è palese che per favorirne al massimo la condivisione e diffusione il progetto deve essere disponibile anche in lingua italiana e avere un help desk italiano.

Ecco che quindi loro hanno registrato il dominio skolelinux.it, per raccogliere e mettere a disposizione tutta la manualistica italiana a riguardo, ed è stato aperto un forum per dialogare con gli altri italiani che vorranno aiuto o anche solo una presa di contatto per curiosare e vedere un po’ cosa ci si può fare.

Ecco una breve spiegazione presa dalla home del progetto:

“Cos’è Skolelinux
Skolelinux è una soluzione software completa su misura per le esigenze di qualsiasi istituto di istruzione.
Si tratta di una distribuzione Linux creata dal progetto Debian Edu, che mette a disposizione una rete completamente configurata per la scuola.
Alcune caratteristiche:
architettura pensata per l’uso all’interno del settore educazione;
semplice da installare, amministrare e mantenere;
permette agli utenti di manipolare i propri file con un unico accesso indipendentemente dal sistema operativo e dalle macchine usati;
incorpora la suite per l’ufficio OpenOffice.org;
può utilizzare nuovo e vecchio hardware, consentendo il riuso di di macchine obsolete;
le stampanti possono essere condivise e messe a disposizione attraverso la rete.
Inoltre nella installazione di base sono disponibili servizi come proxy, web-server, e-mail server e database. “

Sempre più avanti con Linux a scuola…!

Nessun tag per questo post.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *