Installare Skype su Fedora 14 a 64 bit

Riguardo a sono note due cose: la prima che non esiste la versione a e la seconda che non è software libero. Entrambi sono interrogativi anche tecnici, ma mentre per l’ultimo, benché non sappiamo cosa faccia veramente il programma senza il sorgente da esaminare, esso non gli impedisce di funzionare, se non risolviamo il primo il programma non funziona, purtroppo per chi ne ha bisogno. In effetti ormai è piuttosto raro trovare di un programma solo la versione a 32 bit, anche il flash player viene fatto pure a 64.
Ciò porta a una serie di problemi perché, benché ci sia un repositorio dedicato appositamente a Skype, su 14 x86_64 accade che non risolva tutte le dipendenze dai pacchetti a 32 bit che gli sono necessarie. Vediamo un po’ come fare.

Intanto se volete potete istallarvi il repo di Skype mettendo un file skype.repo nella dir /etc/yum.repos.d col segunete contenuto:
[skype]
name=Skype Repository
baseurl=http://download.skype.com//repos/fedora/updates/i586/
enabled=1
gpgkey=http://www.skype.com/products/skype/linux/rpm-public-key.asc
gpgcheck=0

E non vi sto a spiegare come scrivere queste cose dentro quel file. 🙂
Quindi da terminale root (che tanto dovreste già avere aperto) digitate
yum install -y skype
almeno per prendere il binario. Se poi provate a lanciarlo vedete che si rifiuta di partire perché gli mancano della librerie. Se invece è partito siete fortunati e questo howto non vi serve più.
Sempre da terminale root digitate
yum install -y glibc.i686 alsa-lib.i58689 libXv.i686 libSM.i686 libXi.i686 libXrender.i686 libXrandr.i686 libXfixes.i686 libXcursor.i686 libXinerama.i686 freetype.i686 fontconfig.i686 libstdc++.i686 alsa-plugins-pulseaudio*i686

Notate come il suffisso i686 sia valido solo per Fedora 13 e 14, per le precedenti ci vuole .586 se non .i386. Se provate a lanciarlo e vi ritorna un messaggio di errore “skype: error while loading shared libraries: libXss.so.1: cannot open shared object file: No such file or directory” evidentemente gli manca quella libreria a 32 bit dentro /usr/lib.
Ho provato a cercarla con yum whatprovides ma mi viene data un’indicazione sbagliata, il pacchetto che la contiene è Qt-x11. Quindi procedete con
yum install -y qt-x11.i686
A questo punto dopo aver risolto le dipendenze e scaricato tutto potrebbe dirvi che il pacchetto fa conflitto con la versione a 64 bit, che è già presente un pacchetto più nuovo etc. In realtà potreste procedere, però a mano con rpm perché yum si rifiuta.
Intanto date un
yum clean all
per levarvi tutta la cache, poi ridate il comando
yum install -y qt-x11.i686
e infine dopo che si sarà bloccato lamentandosi per gli errori, fare fare tutto a rpm col comando
rpm -Uvh –force /var/cache/yum/x86_64/14/*/pack*/*rpm
che come vedete usa i glob per istallare tutto quello che vi ha precedentemente scaricato, da qui la necessità di ripulire la cache dei pacchetti prima.
Nel caso che vi dia ancora errori e non si avvii per qualche librerria mancante usate “yum whatprovides ” per scoprire quale libreria i686 dovete ancora istallare.

A questo punto il vostro Skype è funzionante, non vi resta che usare la nuova console del mixer audio per alzare il volume del vostro microfono e poter telefonare.
Doveste avere altri problemi, ricordatevi che il modo migliore per risolverli (l’unico?) è dare il comando da terminale (utente, non root) e mettere su Google il contenuto del messaggio di errore. Ma se siete qui forse lo sapete di già. 🙂

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *