Maemo, ti presento MeeGo

Aldilà della parafrasi del titolo di un celebre film, è ormai noto da tempo che il successore di Maemo 5 sarà 1.0, sviluppato assieme da (che appunto ci mette Maemo dopo l’abbandono di Symbian) e che ci mette Moblin.
E’ ormai un dato di fatto che Nokia, dopo aver predominato il mercato dei cellulari, non abbia mai conquistato lo spazio equivalente sugli smartphone. Sappiamo chi ce l’ha, ma anche che il gigante finlandese è appunto un colosso, e unito al dominatore delle cpu non può che farci ben sperare per il rilancio e quindi la diffuzione dei dispositivi con sistema bvasato su .
Difatti anche Genivi alliance, consorzio dedito allo sviluppo di sistemi per autovetture, dove tanto per capirsi figurano pure Bmw, General motors, Intel e la nostra Magneti marelli, ha deciso di usare MeeGo per far funzionare i loro apparecchi di intrattenimento e navigazione.

Qui potete trovare un po’ di immagini del nuovo MeeGo, che magari potremo vedere in opera nel nuovo Nokia N8.
Spero proprio di sì, ma sinceramente ancora non ho capito se i dispositivi con Maemo riusciranno ad essere aggiornati al nuovo. C’è chi dice che può funzionare solo con i processori Atom, chi anche con gli Arm.
Staremo a vedere!

PS provate a scrivere Genivi tutto in lettere maiuscole e guardate le ultime lettere cosa sembrano scrivere in realtà… curioso no?…

Articoli correlati

Una risposta a Maemo, ti presento MeeGo

  • Fabrizio Felici scrive:

    Amici bene informati mi han fatto sapere che esiste già la possibilità di aggiornare il Maemo dell’N900 al MeeGo.
    Qualcuno dice che di questo c’è solo la versione per i nuovi processori Atom, ma in realtà si trova anche per gli Arm7.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *