Fedora

Pagina 1 di 212

Passare da una vecchia a una nuova versione di Fedora

Dopo quattro anni di felice convivenza, mi sono deciso ad aggiornare la mia vecchia, obsoleta Fedora 14 a 64 bit (qualcuno ha ancora la 32?), mettendo l’ultima versione, la 22.
Adesso non è più come una volta, con un dvd da 4 Gb dove c’è tutto, adesso si scarica la live (ho preso la spin Mate-Compiz perché non mi piace… Continua a leggere

Aggiornare per correggere il bug Heartbleed su Fedora 19 e 20

heartbleed-247x300È inutile negare che Heartbleed sia una delle più gravi minacce che stiamo affrontando sul web negli ultimi 10 anni.e oltre. Si sono già scritto così tanti articoli che è inutile che ne parli ancora, andate pure su Punto informatico e trovate tutto.

Quel che non trovate in rete, o almeno non completamente, è il modo di difendersi da questa… Continua a leggere

Problema con Vlc e Fedora 14

Stamani dopo aver riavviato il sistema operativo Fedora 14 dopo un mese di continua ibernazione, ho scoperto che Vlc lettore multimediale aveva dei seri problemi nella riproduzione audio. Non avendo fatto modifiche di impostazioni e funzionando bene gli altri lettori topi Xmms e Xine, il problema doveva risiedere per forza in Vlc stesso. Continua a leggere

OCR alla mano per Fedora

A volte si può fare la piacevole scoperta che per Linux non esistono solo eccellenti software di uso piuttosto diffuso e generale (Firefox, Libreoffice etc) ma anche per scopi molto meno ricercati e di raro uso ci sono delle soluzioni professionali in parecchi ambiti. Una di quelle cose che può capitare di fare di rado, ma che occorre fare il meglio possibile, è la scansione con riconoscimento ottico dei caratteri, che consente di usare in un editor di testo il contenuto di uno scritto di cui non si ha sorgente, tipo una pagina di libro o un articolo di giornale. Continua a leggere

Installare Libre Office accanto a OpenOffice

Da quando Oracle ha comprato Sun, che tra le altre cose possedeva il codice di StarOffice da cui si p poi sviluppato OpenOffice, la suite per ufficio libera più famosa al mondo è appunto passata in mano a Oracle. Il codice fino a quel momento aveva licenza libera, quindi la suite non avrebbe potuto sparire in ogni caso chiusa dal copyright. L'eventualità peggiore prefigurata era che Oracle non ci avrebbe più investito, lasciando morire tutto quanto (cosa che almeno per ora non si è verificata), e questo temendo ben presto si è sviluppata una comunità internazionale chiamata The Document Foundation, che ha intrapreso lo sviluppo di un cosiddetto “fork”, una versione alternativa del codice (e di conseguenza del programma) che è stato chiamato Libre Office, poiché il marchio OpenOffice appartiene comunque a Oracle. Questa, detta proprio in quattro parole, è la storia. Continua a leggere

Installare phpMyAdmin su Fedora con mod_security

phpMyAdminQuesta operazione in realtà è piuttosto semplice, ma presenta un paio di accorgimenti da operare per far sì che questa applicazione principe della gestione del database MySql possa funzionare appieno. Questo perché in Fedora, almeno dalla 10 in poi, c'è pure un occhio attento alla sicurezza e quindi è necessario fare un paio di aggiustamenti, ma ne parleremo al termine del processo. Intanto vi ricordo brevemente cosa vi serve per istallarlo, posto che abbiate già Apache e MySql attivi e SELinux configurato bene. Continua a leggere

Installare Skype su Fedora 14 a 64 bit

Riguardo a Skype sono note due cose: la prima che non esiste la versione a 64 bit e la seconda che non è software libero. Entrambi sono interrogativi anche tecnici, ma mentre per l'ultimo, benché non sappiamo cosa faccia veramente il programma senza il sorgente da esaminare, esso non gli impedisce di funzionare, se non risolviamo il primo il programma non funziona, purtroppo per chi ne ha bisogno. In effetti ormai è piuttosto raro trovare di un programma solo la versione a 32 bit, anche il flash player viene fatto pure a 64. Ciò porta a una serie di problemi perché, benché ci sia un repositorio dedicato appositamente a Skype, su Fedora 14 x86_64 accade che non risolva tutte le dipendenze dai pacchetti a 32 bit che gli sono necessarie. Vediamo un po' come fare. Continua a leggere

Installare gestire e mantenere i vostri server GNU/Linux

Da quasi un decennio abbiamo fatto la scelta si usare esclusivamente Linux su tutti i nostri computer, quindi ci troviamo di fronte alla gestione di un server in ogni momento della giornata. Di conseguenza per noi maneggiare un server diventa semplice quanto usare un normale computer da ufficio.

Chi ha un server GNU/Linux (nelle varie distribuzioni Debian, Red hat, CentOs,… Continua a leggere

Ecco Red Hat Enterprise Linux 6

Red HatUna settimana dopo il rilascio ufficiale di Fedora 14, ecco che finalmente esce anche la tanto attesa versione 6 di una delle storiche versioni di GNU/Linux, quella di Red Hat (RHEL) che dopo la 9 circa 8 anni fa ha fatto il grande salto verso il supporto commerciale. Red Hat è stata la prima azienda che ha spinto fortemente sul lato commerciale di Linux, che ci ha creduto, e che ogni anno vede aumentare il suo fatturato, anche se non è paragonabile a quello di altri colossi come Microsoft o Novell. Sappiamo che a suo tempo la mossa venne molto criticata “ma come, emettere Linux a pagamento?” era un concetto quasi scandaloso tra gli appassionati. La realtà è che Linux non è e non può proprio essere messo a pagamento. Siamo e resteremo liberi di scaricare e istallare Red Hat Linux senza pagare alcun prezzo. E allora dove sta la differenza, il business? Continua a leggere

Far funzionare Skype su Fedora a 64 bit

Questo è un problema tipico di Fedora nella versione a 64 bit che monta Pulseaudio, poiché ancora Skype è esclusivamente a 32 bit e non va d'accordo con esso. Come si risolve un problema su Linux? Andando in rete a cercare chi lo ha risolto prima di noi. Ho cercato ma alla fine non ho trovato nulla che facesse al caso mio, e così ci ho pensato da solo ed ecco la soluzione. Continua a leggere
Pagina 1 di 212