licenza

Il rimborso di licenza di Windows è ufficialmente possibile

Questa è una notizia di libertà del software che si riflette molto opportunamente e concretamente sulle tasche degli acquirenti di computer. Era già stato sancito da un giudice di pace di Firenze due anni fa, e ora tale procedimento è stato riconosciuto ufficialmente dalla Acer, il che ovviamente semplifica enormemente le cose per chiunque ci faccia ricorso. In sostanza, chiunque non abbia intenzione di comprare una licenza di Windows assieme a un conputer, che sia portatile come di solito accade o meno, da adesso può richiederne il rimborso, fino a 90 Euro. Continua a leggere

Perché usare l’Open Source

Open source vuol dire:

  • fare una scelta etica:
  • risparmiare sui costi di licenza:
  • non avere nessun vincolo a una marca o un fornitore esclusivo;
  • essere assistiti con professionalità e competenza.

L’errore più comune che viene fatto quando si sente parlare del software open è pensare che sia meramente “gratuito”, se non addirittura che, siccome non costa nulla, valga poco o… Continua a leggere