posta elettronica

Obbligo di PEC prorogato a fine 2011

È notizia ormai risaputa che in data 25 novembre scorso il Ministero dello Sviluppo con una circolare ha chiesto a Unioncamere di non sanzionare coloro che non hanno ancora comunicato il loro indirizzo di PEC agli organi deputati. Quello che è meno chiaro e diffuso, complici pubblicità televisive sibilline che costringono i potenziali interessati a lunghe ricerche su internet o a rivolgersi presso i propri enti associativi, è a chi spetta l'obbligo di comunicare, quindi di avere, un indirizzo di Posta Elettronica Certificata. Continua a leggere

Posta elettronica in ufficio, protetta e veloce

Gestire una o più caselle di posta elettronica, indistintamente da vari impiegati dell’ufficio, può essere un problema quando ognuno ha la sua postazione di lavoro, dove si scarica la propria posta e solo lì risiede. Che sia in trasferta malattia o ferie, quando un messaggio importante rimane sul Pc di un assente, può essere difficoltoso continuare a gestire il suo… Continua a leggere